La voce di Albertone

foto3-300x270PASQUINO

Pasquino è la più celebre statua parlante di Roma, divenuta figura caratteristica della città fra il XVI ed il XIX secolo.

Ai piedi della statua, ma più spesso al collo, si appendevano nella notte fogli contenenti satire in versi, dirette a pungere anonimamente i personaggi pubblici più importanti. Erano le cosiddette “pasquinate”, dalle quali emergeva, non senza un certo spirito di sfida, il malumore popolare nei confronti del potere e l’avversione alla corruzione ed all’arroganza dei suoi rappresentanti

 

Oltre ad incarnare l’Italiano in tutte le sue sfaccettature, Albertone attraverso i tanti personaggi,  ha dato voce ai pensieri della gente comune, una voce libera da schemi e paletti.

Con i suoi film, ha mostrato i vizi e le virtù, i pregi e i difetti della nostra Italia.

Con Pasquino, la redazione del sito si propone di portare avanti questa voce, lasciando commentare le notizie di cronaca ai “personaggi “dei film che Sordi ha reso così familiari a tutti noi, e con lo spirito che hanno  le persone vere, libere da vincoli come lui.

Gli eventi  inerenti alla Sanità, per esempio, potranno essere commentati dal Prof. Tersilli e chi meglio del vigile Celletti sarà in grado di dare la sua opinione sui problemi del traffico ? Pochi possono giudicare meglio di Nando l’americano  l’operato di Obama.

Ogni giorno vi aspetteremo con un nuovo punto di vista, su i fatti accaduti!

 

prec.
succ.