I vitelloni

desktop90Ambientato in una cittadina romagnola, che si ravviva durante la stagione estiva e ritorna d’inverno all’asfissiante torpore, i cinque amici Alberto, Riccardo, Leopoldo, Fausto e Moraldo, divertenti e sognatori, trascorrono le loro giornate nell’ozio, tra il bar, il biliardo, la passeggiata, i frivoli amori e gli inutili progetti. Alberto, il più goliardico e scanzonato, si rende conto del tempo che passa, della necessità di dover cambiare, ma persevera nella sua nullafacenza cercando piccoli momenti di gloria (si traveste da donna nella festa di carnevale); Riccardo, l’eterna promessa della canzone, ha la sua grande occasione annuale per potersi esibire; Leopoldo, lo scrittore, sogna improbabili successi letterari ma riesce solo a farsi ascoltare da un vecchio capocomico; Fausto, il latin lover della banda, finirà imborghesito da un matrimonio riparatore con Sandra, sorella di Moraldo; quest’ultimo, il più sensibile, sognatore insoddisfatto, sarà l’unico ad avere la forza di ricominciare altrove

prec.
succ.