Totò E I Re Di Roma - 1952

Sinossi

Ercole è un impiegato: archivista capo del Ministero, per l'esattezza. E' sposato e padre di cinque figli. Vive un'esistenza semplice fatta di costanti preoccupazioni e di un'unica speranza: la promozione. Ma purtroppo è anche odiato dal suo superiore che lo caccia perché non possiede la licenza elementare. Il pover'uomo non si da per vinto.
E decide di morire per comunicare alla moglie un terno secco dall'aldilà. Ma anche lì, le cose non vanno come previsto. E dopo la galera celeste, per quei numeri pescati dalla borsa nera, la famiglia si arricchisce e lui si sveglia:
era solo un sogno...



 

Cast Artistico

Totò: Ercole Pappalardo
Anna Carena: Armida, la moglie
Giovanna Pala: Giannina
Anna Vita: figlia maggiore di Ercole
Alberto Sordi: maestro elementare
Giulio Stival: sua eccellenza Badalozzi
Gianni Glori: Giorgio
Ernesto Almirante: "Padreterno"
Giulio Calì: suonatore di tromba
Erminio Petacci: Filippini
Pietro Carloni: Capasso, capoufficio
Eva Vanicek: Susanna, la figlia
Aroldo Tieri: Ferruccio
Francesca Pietrosi: una squillo al Sistina
Marisa Fimiani: altra squillo al Sistina
Ines Marchesini: signora Sconocchia
Lilia Landi: la contessa al Sistina
Ada Mari: maestra esaminatrice
Paolo Ferrara: un maestro esaminatore
Eduardo Passarelli: altro maestro esaminatore
Nino Milano: impiegato allo sportello 9
Amedeo Girard: usciere dell'albergo
Giulio Battisteri: guardiano dell'Olimpo
Armando Annuale: orchestrale
Mario Maresca: Trifossi
Alfredo Ragusa
Mimmo Poli
Rio Nobile
Amerigo Santarelli
Nino Marchetti
Eugenio Galafini
Celeste Almieri
Gorella Gori
Mario Castellani
Celeste Almieri Calza
 

Cast Tecnico

Regia: Steno, Mario Monicelli
Soggetto: dai racconti "La morte dell'impiegato" e "Esami di promozione" di Anton ÄŒechov
Sceneggiatura: Ennio De Concini, Peppino De Filippo, Dino Risi, Steno, Mario Monicelli
Produttore: Golden Films-Humanitas Film, Roma 
Fotografia: Giuseppe La Torre
Montaggio: Adriana Novelli
Musiche: Nino Rota
Scenografia: Alberto Tavazzi
Costumi: Giuliano Paci
 

Syrus.Blog