Policarpo, Ufficiale Di Scrittura - 1959

Sinossi

Policarpo De Tappetti è un modesto impiegato ministeriale della Roma del primo novecento: è un impiegato diligente, ma il suo eccessivo zelo gli ha attirato l'antipatia del cavaliere Pancarano, suo capo ufficio. Un incontro casuale delle due famiglie al Pincio fa sì che Gegè, il figlio di Pancarano, s'innamori di Celeste, la giovane figlia di Policarpo. Di fronte alla corte che le fa Gegè, rivelatosi futile e superficiale, la ragazza si mostra alquanto perplessa; ma la famiglia, sedotta dal miraggio di un brillante matrimonio, tanto insiste che alla fine i due si fidanzano. Del tutto contrario al progettato matrimonio è il cavalier Pancarano, che, ritenendosi di nobile lignaggio, vorrebbe vedere Gegè sposato ad una signorina del gran mondo. Per distogliere il figlio dal proposito di sposare Celeste, il cavaliere avvicina Edelweiss, una cantante di varietà, che Gegè frequentava, e mediante il regalo di una certa somma ottiene che la domenica successiva Edelweiss si faccia vedere, da Gegè, sulla spiaggia di Ostia, in tutto il suo fascino. Succede quello che il cavaliere prevedeva: Gegè lascia Celeste per correre dietro alla sua antica fiamma. Celeste intanto ha conosciuto Mario, un meccanico, giovane serio ed onesto, del quale si è innamorata. Con l'aiuto di Mario la ragazza ha imparato a scrivere a macchina ed ora varrebbe trovare un posto di dattilografa. Policarpo si oppone al corteggiamento di Mario e all'idea che la figlia vada a lavorare: ma alla fine è costretto a cedere. Celeste si fidanza a Mario, mentre Policarpo, calligrafo dlplomato ed acerrimo nemico della macchina da scrivere, deve, per ordine del Ministero, trasformarsi in dattilografo. Al cavalier Pancarano giunge intanto una sgradita notizia: Gegè ed Edelweiss, fuggiti insieme a Venezia, si sono sposati.

Cast Artistico

Renato Rascel: Policarpo De' Tappetti
Carla Gravina: Celeste De' Tappetti
Toni Soler: Sig.ra Eufemia De' Tappetti
Peppino De Filippo: Cav. Cesare Pancarano
Luigi De Filippo: Gegè Pancarano
Lidia Martora: Sig.ra Amelia Pancarano
Romolo Valli: Laurenzi, capo divisione
Ernesto Calindri: collega di Policarpo
Renato Salvatori: Mario, il meccanico
Trini Montero: Edelweiss
José Isbert: Maresciallo
Amedeo Nazzari: un carabiniere
Vittorio De Sica: un prestigiatore
Mario Riva: il pompiere del teatro
Alberto Sordi: allenatore
Ugo Tognazzi: professore
Memmo Carotenuto: il venditore di castagnaccio
Massimo Pianforini: il ministro
Maurizio Arena
Roberto Rey
Checco Durante
Anita Durante
Elias Rodriguez
 

Cast Tecnico

Regia: Mario Soldati
Soggetto: Gandolin (dal libro La famiglia De' Tappetti)
Sceneggiatura: Age & Scarpelli, Antonio Navarro Linares
Produttore: Silvio Clementelli
Casa di produzione: Titanus, Société Générale de Cinématographie, Hispanex Films
Distribuzione (Italia): Titanus 
Fotografia: Giuseppe Rotunno
Montaggio: Mario Serandrei, Julio Peña
Musiche: Angelo Francesco Lavagnino
Tema musicale: (Il mondo cambia), di Renato Rascel & Guido Leoni
Scenografia: Flavio Mogherini
Costumi: Piero Tosi
Trucco: Eligio Trani
 

Syrus.Blog