Nella Città L’Inferno - 1958

Sinossi

Accusata ingiustamente di complicità in un furto, Lina, giovane domestica, viene incarcerata. Il brutale contatto con il triste ambiente e con la tragica umanità che affolla la prigione atterrisce la ragazza che, però, poco a poco, grazie alla protezione un po' bonaria, un po' canzonatoria, di Egle, una recidiva, riesce a rassegnarsi alla propria sorte. Egle, che ad una prepotente vitalità unisce una lunga, amara esperienza della vita, della quale ella si compiace, si sente attratta dalla incredibile ingenuità e credulità di Lina. Ella esorta la ragazza a "farsi furba" per adeguarsi alla realtà della vita, e quando Lina, la cui innocenza è stata riconosciuta, lascia il carcere, le lezioni della compagna l'hanno trasformata. Rimasta in carcere, Egle è destinata a subire una trasformazione altrettanto profonda, ma in senso inverso. Il contatto con Marietta, una giovane romantica, che aspira con tutte le forze alla salvezza, alla redenzione, scuote l'animo di Egle.

Cast Artistico

Alberto Sordi (Antonio Zampi detto Adone), Anna Magnani (Egle), Giulietta Masina (Lina), Myriam Bru (Vittorina), Cristina Gajoni (Marietta Mugnari), Renato Salvatori (Piero), Angela Portaluri (Laura), Milly Monti (suor Giuseppina), Maria Virginia Benati (Vera), Pia Velsi, Marcella Rovena, Ada Crostona, Saro Urzì, Gina Rovere

Cast Tecnico

Regia: Renato Castellani Soggetto: Isa Mari (romanzo) Sceneggiatura: Suso Cecchi d'Amico, Renato Castellani Fotografia: Leonida Barboni Montaggio: Jolanda Benvenuti Musiche: Roman Vlad Scenografia: Ottavio Scotti
Syrus.Blog