Mio Figlio Nerone - 1956
image0 image1 image2 image3 image4 image5 image6

Sinossi

Nerone, imperatore vanesio, dissoluto, cultore dell'ozio, della lirica e dalle dubbie capacità artistiche, dedica tutto il suo tempo al divertimento in compagnia di Poppea, la sua bellissima consorte. Il suo unico cruccio è rappresentato dalla madre Agrippina che lo incita ad assumere atteggiamenti più consoni al suo ruolo. Nerone, pur di non rinunciare al suo comodo stile di vita, tenta in tutti i modi, sempre senza successo, di far uccidere la madre. Passano gli anni e, pian piano, di tutti i seccatori che lo circondano e che vorrebbero fargli cambiare le proprie abitudini, tra cui Seneca, Poppea ed Agrippina, Nerone farà rimanere solo dei busti di marmo.

Cast Artistico

Alberto Sordi (Nerone), Vittorio De Sica (Seneca), Gloria Swanson (Agrippina), Brigitte Bardot (Poppea), Ciccio Barbi (Aniceto), Carlo Tamberlani (senatore.), Mino Doro (Corbulone), Giorgia Moli (Lidia), Mario Carotenuto (Crepereio), Furlanetto (Segimanius ), Mario Mazza, Sandra Milo, Maria Luisa Rolando, Sonia Moser, Rina De Liguoro, Renato Terra, Giulio Calì, Mimmo Poli, Barbara Shelley, Nino Vinelli, Amalia Pellegrini, Sergio Palato, Eura Deodori, Eugenio Galadini, Amedeo Trilli, Augusto Dubbini, Arturo Bragaglia.

Cast Tecnico

Regia: Steno - Sceneggiatura: Rodolfo Sonego, Steno, Diego Fabbri, Ugo Guerra, Sandro Continenza - Soggetto: Rodolfo Sonego - Fotografia (Cinemascope, Eastmancolor): Mario Bava - Scenografia: Piero Filippone - Musica: Angelo Francesco Lavagnino -Costumi: Veniero Colasanti - Arredamento: Gianni Polidori - Montaggio: Mario Serandrei, Giuliana Attenni - Aiuto regia: Lucio Fulci- Direttore della produzione: Carlo Pasini- Produttore: Franco Cristaldi - Produzione: Titanus-Vides (Roma)/Les Film Marceau (Parigi) - Distribuzione: Titanus - Origine: Italia-Francia - Titolo francese: Les Week-end de Neron

Syrus.Blog